FERMIAMO GLI INCENERITORI! Firenze, manifestazione nazionale sabato 14 maggio 2016

Message by Dr. Paul Connett for the Florence great event!

http://www.zerowasteitaly.org/message-by-dr-paul-connett-for-the-florence-great-event/

pconnett_new(In italiano in basso)

This famous city needs your help!

Of all the places in the world where you would not expect a complete lack of vision on waste (or rather resource) management it is Florence in Italy. Elsewhere in Tuscany other cities like Capannori have taken the lead in the Zero Waste movement but not in Florence where activists and citizens have hit a brick wall of arrogance. Such is the legacy left this magnificent city by Italy’s new Prime minister Mr Renzi. He and his cronies have been trying for years to build a trash incinerator in the city – or rather in its much-abused neighbor Sesto Fiorentino. This city not only hosted an old incinerator, which was closed down because of excessive dioxin emissions but also hosts a huge landfill and an airport which is being doubled in size.

Continue reading FERMIAMO GLI INCENERITORI! Firenze, manifestazione nazionale sabato 14 maggio 2016

Share Button
Download PDF

Inceneritore di Firenze: tutto ciò che possiamo e dobbiamo fare per evitarlo!

Un’appuntamento importante da non mancare, quello di lunedì 25 gennaio, per essere informati su tutte quelle azioni che possiamo e dobbiamo mettere in atto per rendere inutile la costruzione dell’inceneritore di Firenze. Un’opera che su di noi avrà un impatto negativo dal punto di vista ambientale, economico e sulla salute.

25-01-2016_Grotta1  25-01-2016_Grotta2

Share Button
Download PDF

“Mamme NO inceneritore” rispondono a Alfredo De Girolamo, Presidente Confservizi Cispel Toscana

Questo l’articolo pubblicato questa mattina sul quotidiano “la Repubblica” dove le “Mamme NO Inceneritore” replicano al Presidente Confservizi Cispel Toscana Alfredo De Girolamo in un articolo su “la Repubblica”del 24 luglio scorso.

4motivi_per_opporsi_al_progetto14motivi_per_opporsi_al_progetto2De_Girolamo_24-07-2015

Share Button
Download PDF

Procedura per la realizzazione dell’inceneritore: richiesta di accesso civico

Esercitiamo i nostri diritti di cittadini! Vogliamo massima trasparenza e l’accesso a gli atti riguardo il procedimento per la realizzazione dell’inceneritore di Case Passerini.

Allo scopo pubblichiamo il modello di richiesta di accesso civico scaricabile. Invitiamo tutti a compilare e inviare al  Responsabile dell’accesso civico ed al Garante della Comunicazione per il PIT.

accesso civico20150522_Pagina_1accesso civico20150522_Pagina_2

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

per saperne di più su: L’accesso civico nuova trasparenza per la pubblica amministrazione
Share Button
Download PDF

Benvenute MAMME NO INCENERITORE.

Un gruppo di mamme consapevoli che la pratica dell’incenerimento dei rifiuti induce dei gravi rischi sulla salute umana, specialmente verso i soggetti più deboli, ovvero i nostri figli, ha organizzato una serie d’iniziative volte ad informare altri genitori ancora disinformati .

Qui sotto  il volantino con in evidenza i  prossimi appuntamenti in calendario: obiettivo accrescere il numero di persone consapevoli e incrementare i partecipanti in vista della prossima grande manifestazione contro le NOCIVITA’ nella Piana fissate per sabato 11 APRILE 2015.

INCENERITORE_verso 11 aprile 2015 rivisto_Pagina_1INCENERITORE_verso 11 aprile 2015 rivisto_Pagina_2

In vista di questi incontri partiamo con:

  • OPERAZIONE CONTAGIO: contattate almeno 10 NUOVE PERSONE non informate su costruzione nuovo inceneritore e coinvolgetele nell’Incontro del 4 marzo al 334 e nel Presidio alle Scuole del 12 marzo. Il volantino può servirvi da aggancio per sviluppare il discorso.
  • OPERAZIONE SANT’ANTONIO: nei prossimi giorni vi invieremo una bozza di mail che vi chiediamo di inoltrare ciascuno singolarmente. Vi forniremo il testo e gli indirizzi di amministratori – in primis i nostri sindaci – e stampa. L’obiettivo in questo caso è iniziare a sollevare un po’ di polverone. Questa attività richiede uno sforzo minimo; quindi oltre a voi fatela inviare anche a amici, fratelli, cugine, zie, nonni … insomma a tutti coloro che hanno un indirizzo mail .

P.S. chiunque voglia entrare nella mailing list può scrivere a questo indirizzo e-mail  deanna.biagiotti@tiscali.it  e io lo inserirò.

 

Ciao a tutti

deanna

Share Button
Download PDF

E questa la chiamate “pianificazione strategica”?

 

volantino La pianificazione strategica definitivovolantino La pianificazione strategica definitivo(1)_Pagina_2

articolo de LA NAZIONE “Meno Piste più Posti”

Share Button
Download PDF

Associazioni e cittadini contro l’inceneritore

COORDINAMENTO DEI COMITATI DELLA PIANA

MEDICINA DEMOCRATICA SEZIONE DI FIRENZE

Comunicato stampa

ASSOCIAZIONI E CITTADINI RICORRONO AL TAR TOSCANA CONTRO

L’INCENERITORE DI CASE PASSERINI”

Il coordinamento dei comitati della piana fiorentina rende noto che, su sua richiesta,le principali associazioni ambientaliste nazionali WWF, Italia Nostra e il Forum ambientalista, con l’apporto tecnico dell’associazione Medicina Democratica, hanno presentato ricorso al TAR della Toscana per l’annullamento della delibera della Provincia di Firenze che ha approvato la valutazione di impatto ambientale (VIA) sull’inceneritore di case Passerini . Continue reading Associazioni e cittadini contro l’inceneritore

Share Button
Download PDF

A Firenze in 200 pedalano per Rifiuti Zero

10361508_283896111812405_3688130541066247529_n-640x675

Sabato 7 giugno, circa 200 attivisti hanno pedalato da Firenze, raggiunti da un gruppo proveniente da Sesto Fiorentino, fino all’Oasi WWF di Focognano per denunciare l’insostenibilità dell’incenerimento dei rifiuti e per promuovere una strategia Rifiuti Zero anche nella Piana fiorentina. Gli attivisti hanno voluto denunciare l’incompatibilità ambientale ed economica del progetto di costruzione di nuovi impianti di incenerimento come quello di Case Passerini, alle porte di Firenze. Continue reading A Firenze in 200 pedalano per Rifiuti Zero

Share Button
Download PDF

Pedalata per la Sostenibilità

pedalataLa lista di cittadini “Un’altra Sesto è possibile” aderisce all’iniziativa della pedalata per la sostenibilità promossa dall’associazione ambientalista  Rifiuti Zero Firenze. Tale iniziativa si svolge per accogliere l’arrivo del “Tour delle buone pratiche a Rifiuti Zero”, organizzato dall’associazione Zero Waste Italy e dal Centro di Ricerca Rifiuti Zero, che dal 22 maggio al 21 giugno premierà diciannove aziende in Italia, che si sono contraddistinte per le loro produzioni “virtuose” a basso impatto ambientale.

La pedalata sarà l’occasione per denunciare le scelte insostenibili prese dalla Provincia di Firenze in merito alla gestioni dei rifiuti, che attraverso il piano interprovinciale, ha previsto la costruzione di nuovi impianti di incenerimento, come quello di Case Passerini alle porte di Firenze.

Ci opponiamo con forza a questa scelta per varie ragioni:
– l’insostenibilità ambientale dell’incenerimento dei rifiuti;
– inefficienza energetica di questi impianti (recuperando risorse si genera più
energia);
– l’impatto sulla salute delle emissioni;
– la produzione di ceneri e scorie da smaltire in discariche speciali;
– gli elevati costi di realizzazione e manutenzione ordinaria;
– la staticità del sistema di gestione, che per mantenere in vita gli impianti di
incenerimento (198 mila tonnellate di rifiuti da bruciare all’anno) ostacola
l’adozione delle buone pratiche per una effettiva riduzione dei rifiuti.

Ritrovo alle ore 16.30 di Sabato 7 Giugno in piazza del comune a Sesto Fiorentino

Visita questo link per ulteriori informazioni
http://issuu.com/buju.anto/docs/pedalata_sesto

Share Button
Download PDF

Ecco i 22 consiglieri provinciali che hanno detto sì ad un nuovo, pericoloso inceneritore nella Piana

Ecco i 22 consiglieri provinciali che hanno detto sì ad un nuovo, pericoloso inceneritore nella Piana

A futura memoria ecco i consiglieri che hanno voluto l’inceneritore e coloro che si sono opposti.

Hanno votato per l’inceneritore:
– DEMOCRATICI DI SINISTRA (DS): Fabio Bernardini, Beatrice Biagini, Sara Biagiotti, Gloria Campi, Riccardo Gori, Loretta Lazzeri, Eluisa Lo Presti, Paolo Malquori, Massimo Matteoli, Massimo Mattei, Gianni Panerai, Renato Romei, Pietro Roselli, Rosalba Spini, Gloria Testi, Massimo Sottani.
– MARGHERITA (DL): David Ermini, Piero Giunti, Paolo Londi.
– SOCIALISTI DEMOCRATICI ITALIANI (SDI): Enrico Bertini
– PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI (PDCI): Marconcini Massimo, Riccardo Lazzerini

Hanno votato contro l’inceneritore:
– SINISTRA EUROPEA – RIFONDAZIONE COMUNISTA: Sandro Targetti, Andrea Calò, Lorenzo Verdi
– VERDI: Luca Ragazzo

fonte articolo qui

Share Button
Download PDF

LA REGIONE SOCCORRE L’INCENERITORE

inceneritoreRiportiamo con piacere questo testo ad opera del Comitati Civico Campigiano, che spiega in modo esplicito come la regione Toscana voglia l’inceneritore a tutti i costi.

È sconcertante ancora vedere, che per la realizzazione dell’inceneritore di Case Passerini, quanto quella classe politica, che fortemente lo vuole, sia disposta a sovvertire impunemente le loro stesse regole per completare, in tutte le maniere, la procedura di questa sciagurata infrastruttura. Continue reading LA REGIONE SOCCORRE L’INCENERITORE

Share Button
Download PDF