11 Aprile 2015. Una Grande Manifestazione per rivendicare: Diritti basilari e i Beni Comuni della popolazione della Piana.

Fermiamo l’inceneritore di Case Passerini per dire SI alla strategia rifiuti zero, per differenziare, ridurre, recuperare, cambiare il modo di produrre/consumare le merci, per creare nella Piana un grande“Distretto del riciclo e del riuso”con effetti positivi per nuova occupazione e nuove economie, per dire basta alla combustione dei rifiuti, ai danni per la salute e l’ambiente, allo spreco di risorse, come avviene tuttora a Montale.
Fermiamo il nuovo aeroporto di Firenze per dire SI a collegamenti ferroviari veloci con lo scalo di Pisa e limitare l’attività dell’attuale aeroporto di Peretola, già incompatibile con la vita delle popolazioni circostanti.
La Piana Firenze-Prato-Pistoia non ha lo spazio per costruire un nuovo costoso aeroporto da 5 milioni di passeggeri all’anno: un grande affare per pochi che distruggerebbe le condizioni di vita delle popolazioni (rumori, inquinamento, danni alla salute, alterazione dell’assetto idrogeologico..), cancellerebbe le Oasi esistenti (già pagate con soldi pubblici) e il Parco della Piana, progettato da circa 20 anni per salvaguardare le aree verdi e le attività agricole, metterebbe a rischio il Polo Scientifico di Sesto F.no, sarebbe incompatibile con le funzioni già realizzate e previste nell’area.

PROMOTORI:
Assemblea per la piana Contro le Nocività
Alleanza Beni Comuni Pistoia
COBAS Firenze
Collettivo di Scienze Politiche
Comitato No Tunnel Tav Firenze
Coordinamento Comitati della Piana
Coordinamento Comitato per la della Piana Salute Prato e Pistoia
Coordinamento Toscano Diritto alla Salute
CUB Firenze
Forum Toscano Movimenti per l’acqua
Mamme No Inceneritore
Sesto Bene Comune
Una Città in Comune
Un’altra Sesto è Possibile
VAS vita ambiente e salute onlus
Altra Agricoltura Toscana
Associazione Piazza Vittoria
Associazione RifiutiZero Firenze
Collettivo Scientifico Autorganizzato
Comitato No Aeroporto Campi Bisenzio
Comitato Oltre Poggio a Caiano – Carmignano
Comitato Piazza Brunelleschi
FLC CGIL Firenze

Share Button
Download PDF

1226 cittadini sestesi chiedono una nuova indagine sullo stato dell’ambiente.

DSCN4254DSCN4255Depositata all’ufficio protocollo del Comune di Sesto Fiorentino  la “Proposta popolare per una nuova indagine sullo stato dell’ambiente di Sesto Fiorentino”, sottoscritta da 1226 firmatari sestesi.

Ricevuta_protocollo_consegna_firme + testo_Pagina_1Ricevuta_protocollo_consegna_firme + testo_Pagina_2

Share Button
Download PDF

Sabato 28 marzo 2015 !! IL FLASH MOB DI MAMME NO INCENERITORE !!

FlashMob_Mamme-NO-Inceneritore

Le mamme si muovono in modo consueto e inconsueto, il prossimo sabato andiamo per l’inconsueto … e vi proponiamo una mobilitazione flash !! Non siate timidi ed intervenite numerosi è l’ora di portare la nostra voce nel cuore di Firenze.

Di seguitole istruzioni e i dettagli … vi aspettiamo numerosi!

flash mob_28 marzo 2015_Pagina_2

Share Button
Download PDF

Benvenute MAMME NO INCENERITORE.

Un gruppo di mamme consapevoli che la pratica dell’incenerimento dei rifiuti induce dei gravi rischi sulla salute umana, specialmente verso i soggetti più deboli, ovvero i nostri figli, ha organizzato una serie d’iniziative volte ad informare altri genitori ancora disinformati .

Qui sotto  il volantino con in evidenza i  prossimi appuntamenti in calendario: obiettivo accrescere il numero di persone consapevoli e incrementare i partecipanti in vista della prossima grande manifestazione contro le NOCIVITA’ nella Piana fissate per sabato 11 APRILE 2015.

INCENERITORE_verso 11 aprile 2015 rivisto_Pagina_1INCENERITORE_verso 11 aprile 2015 rivisto_Pagina_2

In vista di questi incontri partiamo con:

  • OPERAZIONE CONTAGIO: contattate almeno 10 NUOVE PERSONE non informate su costruzione nuovo inceneritore e coinvolgetele nell’Incontro del 4 marzo al 334 e nel Presidio alle Scuole del 12 marzo. Il volantino può servirvi da aggancio per sviluppare il discorso.
  • OPERAZIONE SANT’ANTONIO: nei prossimi giorni vi invieremo una bozza di mail che vi chiediamo di inoltrare ciascuno singolarmente. Vi forniremo il testo e gli indirizzi di amministratori – in primis i nostri sindaci – e stampa. L’obiettivo in questo caso è iniziare a sollevare un po’ di polverone. Questa attività richiede uno sforzo minimo; quindi oltre a voi fatela inviare anche a amici, fratelli, cugine, zie, nonni … insomma a tutti coloro che hanno un indirizzo mail .

P.S. chiunque voglia entrare nella mailing list può scrivere a questo indirizzo e-mail  deanna.biagiotti@tiscali.it  e io lo inserirò.

 

Ciao a tutti

deanna

Share Button
Download PDF

Allarme Ambiente anche a Calenzano: Autostrade, Aeroporto, Inceneritore.

24_marzo_CalenzanoMartedì 24 ore 21 a Calenzano un altro incontro per difendere tutti insieme il nostro territorio.

E per preparare la manifestazione dell’11 Aprile

Share Button
Download PDF