Rapporto Agenzia europea dell’ambiente (Aea): Italia record Ue di morti premature.

inquinamento-675 inceneritore Tra i 28 Paesi dell’Unione europea l’Italia è quello con il più alto numero di morti premature rispetto alla normale aspettativa di vita a causa dell’inquinamento dell’aria. Ad attestarlo è un rapporto dell’Agenzia europea dell’ambiente (Aea).

Leggi tutto:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/11/30/inquinamento-in-italia-record-di-morti-premature-nella-ue-84-400-decessi-su-491mila/2264023/

 

Sul nostro territorio, la Piana fiorentina,  con l’attuali infrastrutture presenti, l’ inquinamento generato dal traffico privato e commerciale è già a livelli pericolosi. Però i nostri amministratori ci promettono, per il nostro bene e lo sviluppo, di aggiungere infrastrutture quali:

  1. la costruzione di un mega inceneritore da 198000 t/anno;
  2. l’ampliamento dell’aeroporto con una pista di 2400 metri;
  3. una terza corsia autostradale;
  4. un nuovo stadio nell’area Mercafir.

Ma i nostri amministratori, delegati anche alla tutela della salute pubblica, hanno un’idea di quanta CO2, particolato fine Pm 2.5, biossido d’azoto NO2 e ozono O3 si aggiungeranno al livello attuale già pericoloso per la  nostra salute?

Si pensi che per il solo trasporto di rifiuti, per esempio, un trasportatore percorre circa 220.000 km in un anno, rilasciando emissioni di gas serra in atmosfera per oltre mezza tonnellata al giorno.

http://www.ecocerved.it/Download/2010.08_Trasporto_rifiuti_articolo.pdf

 

Share Button
Download PDF

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.