“Ultima fermata inceneritore” – Mirko Tutino – IMPACT HUB 2 ottobre 2014.

Mirko Tutino Assessore a “Infrastrutture del territorio e Beni comuni con deleghe ad Ambiente, Mobilità, Infrastrutture e Lavori pubblici, Politiche energetiche” della provincia di Reggio Emilia, spiega come il non fare  l’inceneritore permette una pianificazione moderna della gestione dei rifiuti, molto meno costosa, non inquinante, che apre alla creazione di molti posti di lavoro ( “..1 ogni 1000 abitanti, che per una città come Firenze vuol dire 400 nuovi posti di lavoro”).

L’esempio avanzato di Reggio Emilia che si configura come una tra le migliori esperienze italiane, contrasta totalmente con il disegno del PD fiorentino e toscano che vuole invece una gestione obsoleta e inutilmente pericolosa centrata su discariche e inceneritori.

 

Per la visione dell’intero dibattito clicca su questo link: http://youtu.be/K_YlY5xh29w

Download PDF

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit exceeded. Please complete the captcha once again.